Incentivi Rinnovabili: al via le domande per il Conto Termico

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Conto Termico: pubblicato il Bando per l'iscrizione ai Registri 2014 con i termini per il via alla presentazione delle domande.

Conto alla rovescia per l’inoltro delle domande di accesso agli incentivi previsti dal Conto Energia Termico riservati a chi sostituisce gli impianti di riscaldamento da 500 a 1000 kW con pompe di calore o biomassa. Le richieste di accesso agli incentivi potranno essere inoltrate a partire dalle ore 9.00 del 31 marzo 2014 fino alle ore 21.00 del 29 maggio 2014 esclusivamente per via telematica mediante l’applicazione Portaltermico messa a disposizione dal GSE. A rendere noti i termini per l’apertura dei Registri per accedere agli incentivi del Conto Termico è il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) con la pubblicazione online del Bando relativo al 2014.

=> Incentivi Rinnovabili: online Modello Conto Termico

L’iscrizione è richiesta per tutti gli interventi indicati dall’articolo 4 comma 2 lettere a) e b) del DM 28 dicembre 2012 (c.d. Conto Termico- “Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni”) relativi ad impianti di potenza termica nominale complessiva compresa tra i 500 kW ed i 1000 kW, con riferimento al singolo edificio, unità immobiliare, fabbricato rurale o serra. Più in particolare si tratta di interventi di:

  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di pompe di calore, elettriche o a gas, utilizzanti energia aerotermica, geotermica o idrotermica;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato da biomassa.

Le risorse messe a disposizione per l’iniziativa sono di 6,91 milioni di euro annui per gli interventi realizzati dalle Amministrazioni Pubbliche e a 22,81 milioni di euro per gli interventi realizzati dai soggetti privati. Nella formazione della graduatoria verrà data priorità agli impianti di minore potenza, quindi all’anteriorità dell’autorizzazione e alla precedenza della data della richiesta di iscrizione al Registro. Tale graduatoria verrà poi pubblicata sul sito del GSE entro 60 giorni dalla data di chiusura dei Registri.  Per maggiori informazioni vai al Bando pubblico per la procedura di iscrizione ai Registri  del Conto Termico per l’anno 2014 o vai all’applicazione informatica Portaltermico.