Tratto dallo speciale:

SISTRI e MUD 2012: formazione per Esperti Ambientali

di Noemi Ricci

scritto il

SISTRI e MUD 2012: formazione - con qualifica di Esperti Ambientale Certificato - sulle novità che riguarderanno da aprile 2012 le imprese della filiera dei rifiuti.

SISTRI e MUD 2012, tanti ancora i dubbi degli imprenditori. Per chiarirli si svolgerà venerdì 20 gennaio 2012 a Milano un seminario formativo volto a chiarire molteplici aspetti legati alle modifiche del sistema per la tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) e dei conseguenti adempimenti per la corretta documentazione e gestione attraverso il Modello unico di Dichiarazione ambientale (MUD).

Insomma una panoramica delle principali novità introdotte con il decreto ministeriale pubblicato il 5 gennaio 2012 relativo a SISTRI e MUD 2012 (nuovo DPCM di modifica dei moduli).

Un’occasione per le imprese della filiera dei rifiuti per prepararsi all’entrata in vigore di SISTRI, prorogata dall’ultimo decreto Milleproroghe 2011 al 2 aprile 2012.
Data a partire dalla quale formulari e registri di carico e scarico scompariranno definitivamente per lasciare posto al nuovo sistema telematico.

Al seminario si introdurrà il SISTRI, analizzandolo sotto vari profili. Si partirà dai dati da inserire chiarendo quali vanno immessi nel sistema e come inserirli, le modalità di compilazione della “comunicazione SISTRI” e del Modello Unico di Dichiarazione ambientale 2012 (riferiti al 2011).

Si valuteranno varie casistiche, ad esempio come comportarsi quando uno dei soggetti coinvolti nella gestione dei rifiuti non sia tenuto a utilizzare il sistema o non sia in grado di farlo.

L’impostazione del seminario sarà alquanto pratica e operativa e al termine dell’esperienza formativa i partecipanti potranno richiedere l’attestato di partecipazione valido per ottenere la qualifica di Esperto Ambientale Certificato.

 

I Video di PMI

PMI.it incontra Hevolus