Abruzzo: meno credito per le PMI

di Teresa Barone

scritto il

La situazione del credito alle imprese in Abruzzo illustrata da uno studio realizzato per la Cna.

Le piccole e medie imprese abruzzesi beneficiano sempre meno del credito erogato dalle banche, che concedono denaro principalmente alle grandi imprese e alle società non finanziarie. Lo evidenzia uno studio realizzato per la Cna da Aldo Ronci, basato su dati diffusi dalla Banca d’Italia, mostrando come il 2014 sia stato caratterizzato da un calo del credito pari a 118 milioni di euro.

=> Microcredito PMI, il decreto per la garanzia

Credito alle PMI

Come ha sottolineato Aldo Ronci nel corso della conferenza stampa di presentazione dello studio, il trend relativo al credito è positivo solo in apparenza:

«Il maggior credito erogato al mondo dell’impresa, nell’ordine di 40 milioni, è frutto di due tendenze opposte: da una parte, le società non finanziarie hanno ottenuto un incremento di 112 milioni, dall’altra le micro-imprese hanno subito un decremento molto forte, pari a 72 milioni.»

Mappa regionale

Per quanto riguarda il dettaglio del credito erogato alle imprese delle singole Province abruzzesi, a ottenere la fetta maggiore è stata la Provincia di Chieti seguita dal territorio del’Aquilano. Se sono cresciuti i finanziamenti relativi al comparto industriale, le costruzioni continuano a mostrare segnali di crisi con una riduzione del credito pari a 185 milioni di euro.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali