Finanziamenti agevolati per le start-up lecchesi

di Teresa Barone

scritto il

Intesa tra Banca Popolare di Vicenza e Confartigianato Lecco per agevolare le start-up associate e incentivare l’export delle imprese.

Grazie all’accordo siglato tra Banca Popolare di Vicenza e Confartigianato Lecco, le imprese e le start-up associate possono beneficiare di finanziamenti agevolati e altre facilitazioni anche finalizzate a incentivare l’export.  L’accordo prevede una linea di prestito a condizioni agevolate per le start-up, servizi per l’internazionalizzazione e prodotti finanziari della gamma SemprePiù.

=> InCassa B2B: Credito per imprese lombarde

Finanziamenti imprese

Come precisa una nota diffusa in occasione del protocollo d’intesa:

«Considerato il contesto di difficoltà che caratterizza il nostro Paese e incide particolarmente in ambito occupazionale, la Banca Popolare di Vicenza, attraverso questa intesa, mette a disposizione una specifica linea di finanziamento a condizioni agevolate, finalizzata a sostenere l’avvio di neo micro e piccole imprese associate. La banca dedica alle imprese associate a Confartigianato servizi accessori a condizioni agevolate e soluzioni innovative per la gestione della tesoreria aziendale. Inoltre l’istituto, in linea con la continua evoluzione del mercato dei sistemi di pagamento elettronici, offre il servizio Pos a condizioni dedicate».

Export

Per quanto riguarda l’export, le aziende iscritte a Confartigianato possono attivare operazioni finanziarie con alcune banche estere per gestire al meglio le trattative con i clienti esteri, comprese dilazioni di pagamento.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali