Tratto dallo speciale:

Contributi internazionalizzazione alle PMI di Trieste

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi fino a 3500 euro per favorire l’internazionalizzazione delle imprese della Provincia di Trieste.

La Camera di Commercio di Trieste sostiene i progetti delle imprese locali finalizzati alla promozione dell’internazionalizzazione.

Beneficiarie dei contributi sono le PMI, i consorzi e le cooperative attive nella Provincia di Trieste. Le risorse camerali possono essere utilizzate per la partecipazione a missioni economiche e fiere all’estero, così come per prendere parte ad eventi internazionali.

=> Vai ai bandi per l’internazionalizzazione

Interventi finanziabili

Le imprese possono utilizzare gli incentivi per coprire le spese relative ai check-up preliminari, alle attività di interpretariato, all’organizzazione di incontri B2B e visite sia individuali sia collettive, alla realizzazione del catalogo e alle tasse di iscrizione alla fiera, all’affitto e all’allestimento, al trasporto e alle spedizioni.

Voucher fino a 3500 euro

La CCIAA concede un voucher pari al 70% della spesa sostenuta: il contributo varia da 1500 euro per un investimento pari a 2.142,86 euro, fino a 3500 euro nel caos in cui la spesa sia pari a 5mila euro.

Come aderire al bando

Le imprese possono inviare il modulo di adesione  dal 10 giugno fino al 31 ottobre 2014. Maggiori dettagli sul bando sono pubblicati sul sito della CCIAA di Trieste.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Friuli Venezia Giulia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali