Obiettivo Turismo: contributi alle PMI abruzzesi

di Teresa Barone

scritto il

Sarà rifinanziato il bando promosso dalla Regione Abruzzo per sostenere le imprese turistiche: 50mila euro per attivare nuovi servizi.

La Regione Abruzzo ha stabilito l’incremento della dotazione finanziaria messa a disposizione del bando Obiettivo Turismo, finalizzato a sostenere la creazione e lo sviluppo delle imprese locali attive nel settore. Sarà infatti aperta una seconda fase del bando grazie allo stanziamento di ulteriori risorse, pari a 9 milioni di euro.

=> Scopri gli incentivi per le imprese del turismo

Obiettivo Turismo

La prima fase del bando si è chiusa il 17 febbraio con la presentazione di 760 progetti, come ha annunciato  l’assessore al Turismo Mauro Di Dalmazio.

«È la migliore risposta che l’Abruzzo potesse dare. Quelle 760 domande finora arrivate certificano l’entusiasmo di un territorio e lo spirito di iniziativa di tanti che vogliono investire nella progettazione di servizi di qualità.»

Servizi turistici alle imprese

Il bando si basa sulla concessione di contributi fino a 50 mila euro per l’avvio di varie tipologie di intervento, tutte finalizzate al potenziamento dell’offerta turistica delle imprese: dall’attivazione di itinerari di visite guidate all’apertura e di luoghi potenzialmente interessanti sotto il profilo turistico, dalle iniziative di informazione e assistenza al turista alla creazione di laboratori di pratica e conoscenza del patrimonio materiale e immateriale della Regione, fino alla realizzazione di percorsi specifici per target differenti (famiglie, sportivi, diversamente abili). (=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali