Bando Macchinari: nuovo stanziamento e proroga

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Innalzato il plafond del Bando Macchinari, la cui apertura è stata posticipata dal MiSE: tutte le novità.

Slitta al 4 marzo termine di apertura dello sportello per la concessione delle agevolazioni previste dal Bando Macchinari e, a fronte del forte interesse manifestato dalle imprese nei confronti di questo strumento agevolativo (da non confondersi con la nuova Sabatini), le risorse finanziarie sono state incrementate di ulteriori 100 milioni di euro. Il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 26 febbraio 2014 che innalza il plafond del Bando “Investimenti innovativi (Macchinari)” è attualmente in corso di registrazione presso la Corte dei Conti. Lo ha reso noto il MiSE sul proprio sito istituzionale.

Nuovo stanziamento

Nel decreto si legge che il nuovo stanziamento nasce dalla considerazione “che il fabbisogno finanziario evidenziato dai programmi di investimento già acquisiti dalla piattaforma informatica di compilazione delle domande di agevolazione, nelle more della presentazione di queste ultime, supera ampiamente” la precedente dotazione finanziaria di 150 milioni di euro. Ricordiamo che tale dotazione il Ministero aveva già aggiunto altri 90 milioni di euro per finanziare interventi proposti dalle imprese situate nei Siti di Interesse Nazionale (SIN).

=> Bando Macchinari: altri 90 mln per imprese nei SIN

Termini prorogati

Lo slittamento dell’apertura del Bando Macchinari, previsto per le ore 10.00 del 27 febbraio, si è invece reso necessario “a seguito delle difficoltà riscontrate dalle imprese per il completamento delle attività di predisposizione delle domande di agevolazioni in tempi utili per la loro presentazione”. Così il Ministero ha disposto che il termine di apertura dello sportello per la concessione delle agevolazioni venisse posticipato alle ore 10.00 del 4 marzo 2014. Per maggiori informazioni consulta il sito del MiSE.