Incentivi per servizi qualificati alle PMI abruzzesi

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle PMI e ai Consorzi di imprese abruzzesi per l’acquisizione di servizi qualificati per favorire il trasferimento tecnologico.

È stato prorogato il termine ultimo per accedere ai contributi erogati dalla Regione Abruzzo per l’acquisizione di servizi qualificati mirati a favorire il trasferimento tecnologico dal mondo della ricerca e quello della produzione.

=> Sviluppo produttivo: incentivi PMI in Abruzzo

Il bando, che scade il 31 agosto 2013, prevede la concessione di agevolazioni a favore delle PMI e dei Consorzi aggregati ai “Poli di Innovazione” regionali.

Gli incentivi (che consiste in un contributo in conto capitale a fondo perduto) sono validi per l’acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione e servizi di supporto all’innovazione.

È possibile fare richiesta di più servizi, fino a cinque, per una spesa che può variare da 80mila euro fino a 250mila euro nel caso di impresa singola e 300mila euro per le aggregazioni.

Le domande possono essere presentate entro il 31 agosto 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Abruzzo

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo