Tratto dallo speciale:

Export imprese: 150 mln in Trentino Alto Adige

di Teresa Barone

scritto il

Cresce il plafond messo a disposizione delle imprese da parte di tre istituti di credito: Unicredit, Banca di Trento e Bolzano e Cassa Centrale Banca.

Unicredit, Banca di Trento e Bolzano e Cassa Centrale Banca potenziano il plafond destinato alle imprese del Trentino che vogliono investire nelle attività export: è previsto infatti un incremento delle risorse pari a 150 milioni di euro, 50 milioni per ciascuna delle tre banche.

=> Internazionalizzazione: percorso necessario per il made in Italy

Il potenziamento del fondo è stato deciso in seguito alla sottoscrizione di uno specifico accordo nell’ambito del convegno “Crescere sui mercati esteri”, durante il quale è emersa la necessità di favorire l’export delle aziende locali attraverso nuovi strumenti finanziari messi a disposizione degli imprenditori trentini.

Il fine dell’intesa è infatti quello di internazionalizzare il sistema economico trentino, obiettivo che le imprese locali potranno perseguite grazie al sostegno delle tre banche e delle rispettive reti europee.

=> Import-Export: dichiarazioni doganali online

Secondo quanto stabilito dalla convenzione, inoltre, sono rafforzati i canali di offerta dei servizi di consulenza e di supporto commerciale internazionale, ma anche gli incentivi per l’internazionalizzazione provinciali.

Sono previste agevolazioni per le reti di impresa attive a livello provinciale.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Trentino Alto Adige