Tratto dallo speciale:

Import-Export: dichiarazioni doganali online

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Inport-Export, dichiarazioni doganali completamente digitalizzate: i dettagli della gestione telematica contenuti nella circolare dell'Agenzia delle Dogane.

Novità per le aziende di Import-Export: d’ora in poi le procedure doganali viaggeranno sul canale telematico. È il risultato del percorso di digitalizzazione intrapreso e completato dalle Dogane. E ora si apre la strada all’attivazione dello Sportello unico doganale.

=> Leggi le novità sull’Export per PMI

A comunicare l’importante novità sulla digitalizzazione delle dichiarazioni doganali è stata l’Agenzia delle Dogane con la Circolare n. 16/D/2012.

Viene eliminato il vincolo finora sussistente di presentare copia cartacea delle dichiarazioni comunque trasmesse al Servizio Telematico Doganale.

Le nuove disposizioni sono applicabili dal 27 novembre 2012: sarà possibile optare per la totale gestione telematica con firma digitale delle operazioni in procedura ordinaria di importazione definitiva, perfezionamento attivo, ammissione temporanea e introduzione in deposito e semplifica e degli adempimenti per gli operatori.

=>Scopri le nuove norme 2012 sulla firma digitale

L’obiettivo è di semplificare le procedure doganali e per perseguire tale scopo è stata altresì razionalizzata la gestione di tali dichiarazioni ed è stata predisposta la nuova versione del tracciato del messaggio IM (ver. 2.0 – “Registrazione della dichiarazione di importazione e introduzione in deposito”).

L’Agenzia delle Dogane rende noto che «i test condotti dagli operatori economici nell’ambiente di prova del Servizio Telematico Doganale hanno avuto esito positivo e nel corso del tavolo tecnico e-customs, a cui partecipano le associazioni e le federazioni di settore, del 1 agosto 2012, queste ne hanno richiesto la più rapida attuazione».

Per ulteriori approfondimenti consultare la Circolare Agenzia Dogane 12/11/2012, n. 16/D

I Video di PMI

PMI.it incontra Hevolus