Imprenditoria giovanile: fondi in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

A breve il bando a favore dei giovani imprenditori emiliani che presentano progetti creativi per avviare un’impresa.

La Regione Emilia Romagna stanzia 175 mila euro per promuovere i giovani artisti e aspiranti imprenditori che vogliono realizzare progetti creativi: con un nuovo bando destinato agli under 35, infatti, la Regione vuole dare visibilità alle produzioni imprenditoriali basate sulla creatività affiancandole con servizi di consulenza amministrativa e gestionale.

Il bando di prossima pubblicazione è stato ideato e realizzato dal Comune di Parma e ha il fine di favorire l’inserimento lavorativo dei giovani attivi nel territorio, grazie alla collaborazione con l’ Associazione GAER (Giovani Artisti Emilia Romagna).

=> Start-up e Partite IVA: Guida ai regimi contabili agevolati

I fondi sono finalizzati al finanziamento dei progetti dei giovani che desiderano creare le basi di una professionalità artistica stabile nell’ambito del cinema, editoria, fumetto, danza, moda, architettura, il teatro e la gastronomia. Sono previsti contributi fino a 8 mila euro, come anche spazi di formazione e consulenza.

=> Made in Italy: non delocalizzare conviene

Luana Cinti, vice responsabile per l’ Emilia Romagna, ha sottolineato i punti di forza del progetto:

«L’iniziativa della Regione Emilia Romagna, con la collaborazione di enti locali territoriali e Associazioni preposte, suggerisce l’impegno a mettere in discussione gli stereotipi sin qui maturati, dando vita ad un percorso nuovo di sostegno al mondo dei giovani motivati a divenire artisti a tutti gli effetti, in uno o più ambiti culturali. La speranza è che a tale interessante e positivo contributo sia effettivamente parte integrante di una nuova modalità di percezione del mondo della cultura e delle figure che in essa desiderano operare ed operano, non solo un simbolico incentivo in denaro.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna