Incentivi per assunzione lavoratrici donne in Veneto

di Teresa Barone

scritto il

Contributi fino a 800 euro alle imprese della Provincia di Belluno che assumono lavoratrici donne con contratti a tempo determinato.

La Provincia di Belluno favorisce le assunzioni di lavoratrici donne nelle imprese locali assegnando contributi alle PMI: il fine è quello di promuovere il lavoro femminile e l’inserimento lavorativo nelle attività del territorio di questa categoria considerata spesso svantaggiata.

Incentivi assunzione alle PMI

I contributi provinciali sono destinati alle imprese private che assumono donne di età uguale o superiore ai 35 anni disoccupate da almeno 3 mesi e non iscritte alle liste di mobilità, come anche alle donne di qualsiasi età a capo di famiglie monoparentali con figli a carico, che siano disoccupate e non iscritte alle liste di mobilità.

Scopri tutti gli incentivi per le assunzioni

Contributi fino a 800 euro

L’importo erogato dalla Provincia varia a seconda della tipologia contrattuale: per le assunzioni a tempo determinato (almeno 4 mesi) l’importo concesso è pari a 500 euro, mentre per le assunzioni a tempo determinato ( almeno 6 mesi) il contributo è pari a 800 euro.

Le domande devono essere inviate direttamente all’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Belluno, mentre i contributi saranno erogati fino a competo esaurimento dei fondi.

Maggiori informazioni sugli incentivi sono pubblicate sul sito della Provincia di Belluno

Leggi tutte le news per le PMI del Veneto