Lazio: 790mila euro alle PMI del litorale Nord

di Teresa Barone

scritto il

Bando per imprese laziali del litorale Nord: contributi a fondo perduto fino a 25mila euro per gli investimenti delle start-up grazie all'aumento del plafond della Provincia.

La Provincia di Roma stanzia 790 milioni di euro a favore delle imprese laziali del litorale Nord: sarà pubblicata a breve la graduatoria delle 46 PMI ritenute idonee per ricevere i contributi a fondo perduto.

Bando imprese litorale Nord

Il bando a favore delle imprese laziali, infatti, prevede la concessione di incentivi alle PMI del litorale Nord fino a 25mila euro per gli investimenti (acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature, sviluppo di software gestionali, iniziative di promozione e pubblicità).

Al plafond iniziale di 560 euro si sono aggiunti altri fondi ampliando notevolmente le risorse, come ha sottolineato la Cna Associazione di Viterbo e Civitavecchia.

«Questo intervento costituisce un reale incentivo alla crescita. In un momento tanto difficile, un Ente che offre concrete opportunità non solo alle realtà che già operano nel tessuto produttivo e vogliono fare innovazione, ma anche allo start- up, riaccende la fiducia nelle istituzioni e nella possibilità di farcela.
La Provincia ha confermato di essere attenta ai bisogni e alle prospettive del nostro tessuto economico. Lo prova il fatto che, per non lasciare indietro nessuno e in considerazione della capacità progettuale manifestata dai partecipanti al bando, l’assessore alle Politiche Finanziarie e di Bilancio, Antonio Rosati, ha ampliato le risorse a copertura dell’avviso pubblico, aggiungendo 230 mila euro ai 560 mila previsti.»