Incentivi alle microimprese sarde

di Teresa Barone

scritto il

Nuove risorse in arrivo per le microimprese della Sardegna: finanziamenti fino a 15mila euro.

La Giunta Regionale sarda stanzia nuovi incentivi per sostenere le microimprese dell’isola, concedendo finanziamenti a fondo perduto per questa categoria di imprese che ammontano a 101.674 e danno lavoro a 187.636 persone.

=> Sostegno ai futuri imprenditori in Sardegna

Finanziamenti

In finanziamenti alle microimprese non potranno superare il 50% dell’investimento e possono arrivare fino a 15mila euro.

«La Regione ha recepito le richieste di Confartigianato – ha affermato Maria Carmela Folchetti, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna – e soprattutto ha capito che le micro imprese, la maggior parte delle volte, hanno bisogno anche di finanziamenti minimi. Agli Assessorati all’Artigianato e alla Programmazione va riconosciuto il merito di aver supportato le richieste della nostra Associazione. Questo è un segnale d’attenzione, importante e concreto, per sostenere la ripresa del settore, e al quale va il nostro plauso.»

Servizi

Per le microimprese sono previsti aiuti per accedere servizi avanzati di consulenza e di sostegno all’innovazione, per favorire investimenti in impianti, macchinari e attrezzature e per interventi di efficientamento energetico.

Bandi

Come ha commentato Stefano Mameli, Segretario Regionale di Confartigianato:

«I punti di forza dell’intervento sono la possibilità di acquistare non solo servizi ma anche attrezzature e macchinari, l’allargamento degli incentivi a tutti i settori produttivi, anche quelli che in passato non potevano partecipare, e le procedure a sportello. Tutto ciò significa l’accesso ai finanziamenti per tante attività, dall’edilizia al benessere, al commercio o ai servizi, per fare degli esempi e, soprattutto, tempi rapidi per l’assegnazione dei fondi.»

Ora si attente la pubblicazione dei bandi.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna