Digital Divide e credito PMI artigiane: bando in Liguria

di Teresa Barone

scritto il

I nuovi bandi per le imprese artigiane liguri: più credito e innovazione, meno Digital Divide sul territorio.

La Regione Liguria ha attivato il primi bandi relativi al Por Fesr 2014-2020 a favore delle imprese artigiane, concedendo risorse su più fronti e incentivando progetti di digitalizzazione e innovazione, ma anche sbloccando nuovo credito a favore delle attività imprenditoriali locali.

=> Growth Act: legge per la crescita in Liguria

Digital Divide

Per ridurre il Digital Divide e incentivare i collegamenti a Banda ultra larga, nonché la diffusione di servizi digitali, la Regione stanzia 36 milioni di euro attraverso Liguria Digitale.

«Abbattere le barriere dei collegamenti digitali che ancora isolano alcune zone del nostro territorio – afferma l’assessore allo Sviluppo economico Edoardo Rixi – è il primo passo per rendere davvero a misura di impresa qualsiasi parte della nostra regione e quindi servirà a incentivare l’insediamento di nuove aziende non solo nelle zone urbanizzate, ma anche nel nostro entroterra rendendolo attrattivo e ponendo un freno allo spopolamento e alla desertificazione economica nei nostri territori».

Credito PMI

Artigiancassa, il Consorzio fidi per le imprese artigiane, stanzia invece un milione d euro per attivare Garanzie sulla concessione di credito agevolato.

Arriverà anche il bando da 20 milioni di euro per l’innovazione delle imprese (di processo, di prodotto), ma anche per favorire progetti di ricerca e applicazione di soluzioni tecnologiche.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali