Innovazione al femminile nelle PMI laziali

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per l’innovazione delle imprese laziali guidati da donne: domande dal 7 settembre.

Si chiama “Innovazione: Sostantivo Femminile” l’avviso promosso dalla Regione Lazio e finalizzato a favorire l’utilizzo delle nuove tecnologie nelle imprese rosa locali, incentivando l’innovazione nei processi produttivi e nei servizi offerti, favorendo l’adozione di soluzioni ICT nell’ambito dei processi produttivi delle PMI.

=> L’innovazione premia: come digitalizzare una PMI

Incentivi

Sono previsti incentivi per attivare progetti relativi allo sviluppo di servizi e prodotti inerenti le aree di specializzazione citate dalla “Smart Specialisation Strategy (S3) Regione Lazio” (precisamente: Aerospazio, Scienze della vita, Beni culturali e tecnologie della cultura, Agrifood, Industrie creative digitali, Green Economy, Sicurezza) così come i progetti che spaziano fino alla Social Innovation.

Contributi economici

La Regione eroga un contributo che non supera i 30mila euro per ciascun progetto presentato dalle micro e PMI guidate da donne (anche ditte individuali).

Domande

Le imprese possono inviare la domanda per ottenere i contributi dal 7 settembre al 15 ottobre 2015. L’avviso pubblico è pubblicato sul sito di BIC Lazio.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani