Imprenditoria giovanile agricola: bando in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Sostegno per l’imprenditoria giovanile nel comparto agricolo in Toscana: contributi maggiorati nelle aree montane.

La Regione Toscana promuove il bando mirato a fornire aiuti per l’avviamento di imprese ai giovani agricoltori (Pacchetto Giovani – Annualità 2015), iniziativa finalizzata a incentivare il ricambio generazionale nel comparto agricolo. Destinatari dei contributi sono giovani under 40 in possesso di un piano aziendale pronti a diventare “imprenditori agricolo professionali”.

=> Agricoltura: guida incentivi ai giovani

Requisiti

Per ottenere gli incentivi per l’imprenditoria giovanile agricola è necessario possedere (o impegnarsi ad acquisire) qualifiche e competenze professionali entro la data terminale del piano aziendale. Le imprese, al momento dell’inoltro della domanda, devono potenzialmente raggiungere una dimensione che non sia inferiore a 13mila euro e non superiore a 190mila euro.

Contributi

Sono previsti contributi pari a 40mila euro per ciascun giovane imprenditore, oppure 50mila euro per le nuove aziende che ricadono interamente all’interno delle aree montane.

Domande

Le richieste possono essere inviate entro il 2 novembre 2015. Tutti i dettagli del progetto sono pubblicati sul sito ufficiale della Regione Toscana.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani