Tratto dallo speciale:

Bando Nuova impresa: domanda di contributi fino a marzo

di Redazione PMI.it

scritto il

Prorogato il bando che concede un contributo a fondo perduto per l’avvio di nuove imprese in Lombardia: ecco come aderire.

Si estende fino al 31 marzo 2022 il Bando Nuova Impresa promosso da Regione Lombardia e dal sistema delle Camere di Commercio lombarde, iniziativa volta a favorire la ripresa e il rilancio dell’economia locale colpita dalla pandemia.

Il bando è destinato alle MPMI e si basa su misure di sostegno per l’avvio di nuove imprese del commercio, terziario, manifatturiero e artigianato, ma anche per incentivare l’autoimprenditorialità intesa come opportunità di ricollocamento dei soggetti fuoriusciti dal mercato del lavoro. Requisito essenziale per accedere alle agevolazioni è l’apertura della Partita IVA/Codice Fiscale presso l’Agenzia delle Entrate, così come l’iscrizione al Registro imprese e la data di inizio attività, successivamente alla data del 26 luglio 2021 (non compreso).

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute dalle imprese. L’ordine di presentazione delle istante è determinante nell’assegnazione delle risorse. Stando alla nuova delibera, le domande devono essere presentate in modalità telematica con firma digitale sul sito di InfoCamere  fino alle ore 17.00 del 31 marzo 2022.