Piano Ora Veneto: sostegno al credito delle imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Concessione di finanziamenti agevolati alle imprese venete per favorire la ripresa dalla crisi causata dalla pandemia.

Arriva la proroga fino alla fine del 2021 delle misure di accesso al credito a favore delle imprese del territorio colpite dalle conseguenze del Covid-19, attivate la scorsa primavera e ora rinnovate grazie a un intervento straordinario per la concessione di finanziamenti agevolati pari a 30 milioni di euro.

=> Veneto: contributi alle agenzie di viaggio

Una scelta dovuta al perdurare della crisi che consiste nel mettere a disposizione delle aziende venete nuove risorse, in modo da permettere loro di ottenere la liquidità necessaria a favorire la ripresa.

Abbiamo scelto di prorogare le misure alla luce del perdurare della crisi e dell’esito della sperimentazione – spiega l’assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato -, si tratta di un ulteriore strumento a disposizione delle imprese venete che continuano a chiedere aiuto e trovano in questa misura l’opportunità di accedere a liquidità alle migliori condizioni.

Le imprese venete, infatti, possono ottenere un finanziamento a costo zero, vale a dire senza spese di interessi e commissioni, che vengono interamente sostenute dalla Regione. Si tratta di uno strumento finanziario gestito da Veneto Sviluppo che prevede il coinvolgimento di intermediari finanziari vigilati che si convenzionano con la stessa finanziaria regionale.

Le PMI possono presentare domanda agli intermediari finanziari convenzionati selezionati da Veneto Sviluppo, pubblicati in un elenco ad hoc consultabile sul sito dell’ente. Attraverso i dati del monitoraggio tramesso da Veneto Sviluppo a metà novembre, è emerso che la linea di intervento attivata ha registrato complessivamente 310 domande per un controvalore in termini di finanziamenti pari a circa 12 milioni di euro.

I Video di PMI