Beni culturali: innovazione e skill digitali

di Redazione PMI.it

scritto il

Due nuovi bandi promossi dal DTC del Lazio per sostenere l’innovazione tecnologica nel campo dei beni culturali.

La Regione Lazio ha presentato le prossime azioni in campo per il DTC, Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali, finalizzate a finanziare progetti di innovazione tecnologica per la valorizzazione e lo sviluppo dei beni culturali sul territorio.

=> Beni culturali: retribuzioni da fame

Grazie alla creazione di un Centro di Eccellenza, che comprende 800 ricercatori e 400 assegnisti di 5 università statali del Lazio e dei centri di ricerca di Cnr, Enea e Infn, viene promosso un bando per finanziare “Progetti per il Capitale Umano” e “Progetti di Ricerca Sviluppo e Innovazione”.

Imprese, titolari di istituti e luoghi della cultura, studenti ma anche organizzazioni ed enti di ricerca e formazione attivi nel settore dei beni e delle attività culturali possono presentare progetti al Centro di Eccellenza per ottenere sostegno e risorse.

I progetti per il capitale umano possono essere Master di I o II livello, corsi di alta formazione (CAF), di apprendimento permanente (CAP) oppure percorsi online: saranno valorizzate le modalità di formazione innovative che si ispirino alle migliori pratiche internazionali.

I progetti di R&S e innovazione, invece, devono prevedere la partecipazione di almeno 4 ricercatori del Centro di Eccellenza dipendenti di almeno 2 dei partner fondatori. Saranno favoriti i progetti inerenti allo Sviluppo Sperimentale che possano produrre impatti economici notevoli per le Imprese che vi prendono parte.

Scadenze

I due bandi scadono rispettivamente il 28 febbraio e il 31 marzo 2020: tutte le informazioni sono pubblicate sul sito del DTC Lazio.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali