Finanziamenti alle MPMI commerciali

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi alle MPMI del commercio per migliorare la competitività e implementare soluzioni digitali mirate a potenziare l’offerta.

La Regione Campania eroga incentivi alle MPMI locali attive nel ramo del commercio, al dettaglio o all’ingrosso anche se operative nel comparto della ristorazione.

=> Commercio al dettaglio: le figure più ricercate

Grazie a un plafond di risorse pari a 10milioni di euro, le imprese singole o in aggregazione possono beneficiare di risorse economiche per potenziare la loro competitività e fornire soluzioni digitali che possano ampliare la loro offerta. Attraverso le risorse, le MPMI beneficiarie possono attivare diverse tipologie di investimento:

  • innovazioni organizzative tramite l’utilizzo delle TLC;
  • implementazione di azioni di marketing che comportano cambiamenti alla promozione dei prodotti o nelle politiche di prezzo, e-commerce;
  • investimenti per favorire il miglioramento delle performance ambientali aziendali, riducendo gli impatti delle attività produttive dell’impresa;
  • investimenti per migliorare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • formazione specialistica per le innovazioni introdotte.

Agevolazioni

Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto che copra fino al 50% del totale delle spese ammissibili, entro un importo massimo di 25mila euro per programmi di spesa presentati da una singola impresa, oppure fino al 70% ed entro un massimo di 175mila euro per le aggregazioni di imprese.

Domande

Le domande possono essere inoltrate attraverso il portale Sviluppo Campania dal 3 febbraio al 4 marzo.

I Video di PMI