Contributi alle startup innovative

di Redazione PMI.it

scritto il

Prorogata la scadenza del bando regionale che incentiva l’avvio di nuove start-up e spin-off della ricerca.

C’è tempo fino al 16 luglio per partecipare al bandoPre-seed” promosso dalla Regione Lazio per stimolare la nascita di nuove startup ad alta intensità di applicazione di conoscenza e incentivare le iniziative di spinoff della ricerca sul territorio, sostenendo realtà innovative che possano diffondere innovazione e cultura digitale in ambito locale.

Grazie alla proroga del bando è ancora possibile aderire e richiedere gli incentivi per lo sviluppo, concessi alle start-up con sede operativa nel Lazio costituite dopo la data di pubblicazione dell’avviso. L’avviso si propone di promuovere l’intervento di operatori, come ad esempio i “Business angels”, chiamati a fornire alle start-up innovative un sostegno operativo e non esclusivamente finanziario nelle fasi iniziali di lancio delle nuove attività.

Incentivi

La concessione dei contributi varia a seconda della tipologia di beneficiario:

  • start-up nate da spin-off della ricerca (contributo da 10mila e 100mila euro corrispondente al valore del tempo lavorativo fornito dai “soci innovatori” nel primo anno e del valore dell’apporto di capitale);
  • start-up innovative ad alta intensità di conoscenza (contributo fino al 100% dell’apporto di capitale fornito dai soci, da 10mila a 30mila euro. In presenza di investitori terzi e indipendenti che apportino capitale pari ad almeno 10mila euro, il contributo massimo concedibile è pari a 40mila euro.

I progetti per cui si richiedono i finanziamenti devono rientrare tra gli ambiti individuati nella Smart Specialization Strategy regionale, relativi ai settori ad alta intensità di conoscenza.

Domande

La presentazione delle richieste può essere effettuata entro il 16 luglio 2018.