Innovazione digitale: contributi PMI in Sardegna

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Sardegna ha pubblicato il bando “Microincentivi per l’innovazione e la fabbricazione digitale”, per consentire l’acquisizione di servizi innovativi di importo economico ridotto ma di utilità immediata. Contributo massimo: 15mila euro, da destinare all’acquisto di servizi.

Si può fare richiesta di incentivo a copertura dei costi per servizi di consulenza da acquisire presso soggetti terzi purché esperti nei settori specifici o da affidare in tutto o in parte a un artigiano tecnologico iscritto alla “Banca dati dei maker” istituita da Sardegna Ricerche.

L’intervento deve essere realizzato utilizzando gli strumenti per la fabbricazione digitale messi a disposizione dal FabLab di Sardegna Ricerche o altro FabLab che attesti come le attività oggetto dell’intervento vengano realizzate.

Requisiti: possono presentare istanza le imprese già costituite alla data di pubblicazione del bando da almeno 24 mesi, quelle che hanno le caratteristiche di PMI, quelle iscritte nel Registro delle Imprese e quelle con sede legale e operativa in Sardegna. Per maggiori informazioni consultare il bando.