Tratto dallo speciale:

Incentivi Emilia Romagna per partecipazione a fiere

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Emilia Romagna ha aperto un bando per la richiesta di contributi a sostegno di iniziative di partecipazione fieristiche internazionali. L’obiettivo è contribuire proattivamente all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese sfruttando in particolare l’Expo 2015.
Destinatarie dell’agevolazione potranno essere le singole imprese o le aggregazioni temporanee di imprese (ATI) le quali, per essere ammesse a beneficio, dovranno presentare un elenco di almeno tre eventi che si terranno all’estero o nell’ambito del programma Expo. Almeno uno dovrà essere rappresentato da una fiera estera che abbia qualifica internazionale.

Il contributo massimo è del 30% sulla spesa ritenuta ammissibile per le singole imprese, 45% per le ATI. In ogni caso non potrà superare l’importo di 100mila euro per singole imprese e 200mila euro per le ATI partecipanti. Saranno esclusi tutti i progetti con spesa inferiore a 20 mila euro e 100mila euro rispettivamente.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 12 settembre 2014: qui il testo del bando integrale.