Autoimpiego e startup: incentivi a Isernia

di Roberto Rais

scritto il

La Camera di Commercio di Isernia sta promuovendo l’autoimpiego, la creazione e l’avvio di nuove imprese mediante l’erogazione di contributi, servizi integrati (tra cui microcredito e accesso al credito), orientamento, valutazione delle attitudini imprenditoriali, analisi della fattibilità dell’idea di impresa, assistenza tecnica e di accompagnaemnto alla creazione di impresa, percorso gratuito di formazione imprenditoriale per aspiranti imprenditori e nuove imprese costituite da non oltre 36 mesi.

Dal punto di vista monetario, è prevista la concessione di contributi in conto capitale – per un massimo di 2.500 euro – finalizzati a costituire e organizzare l’azienda nella fase iniziale. I contributi saranno concessi nella forma di contributi in conto capitale per la misura del 60% (aumentata del 70% se si tratta di imprese giovanili o femminili) delle spese che sono sostenute in fase di start-up.

Per quanto attiene i beneficiari dell’iniziativa, l’azione della CCIAA di Isernia si rivolge principalmente a lavoratori di imprese che desiderano costituirsi in cooperativa o avviare un’attività imprenditoriale e di lavoro autonomo in riferimento a progetti di spin-off delle imprese di appartenenza, aspiranti imprenditori in condizioni di disoccupazione o inoccupazione, e imprese costituite da non oltre 36 mesi.

Per partecipare al bando c’è tempo fino al prossimo 26 giugno 2014.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali