Maternità

Assegno di natalità, procedure INPS

Famiglie numerose Dal primo gennaio 2017 sono cambiate le procedure INPS per gestire le domande e l'erogazione dell'assegno di natalità, aggiornate con una serie di controlli incrociati rispetto alle dichiarazioni ISEE. Le istruzioni sono contenute nel messaggio 261/2017 dell'istituto previdenziale. Il Bonus Bebè è stato previsto dalla Legge di Stabilità (commi da 125 a 129 dell’articolo 1 della legge 190/2014), spetta per ogni figlio nato fra il 2015 e il 2017 e va da 80 a 160 euro al mese a seconda dell’ISEE familiare (non superiore a 25.000 euro). Il Bonus è destinato alle famiglie con...

Conciliazione vita lavoro: sgravi al via

work life balance Con qualche anno di ritardo, arrivano gli sgravi contributivi per le imprese che favoriscono la conciliazione vita-lavoro: il Ministero del Lavoro ha firmato il decreto attuativo della relativa misura contenuta nel Jobs Act (articolo 25 del decreto legislativo 80/2015). Si tratta di un beneficio  per datori di lavoro che hanno firmato contratti con soluzioni migliorative rispetto a quelle previste dai contratti nazionali. Il beneficio sarà modulato in base al numero dei datori di lavoro ammessi e alle dimensioni aziendali: a disposizione ci sono 110 milioni di euro per il biennio...

Bonus asilo nido: aggiornato il servizio INPS

Bonus nido Operative dal 7 agosto le novità relative all’applicativo di gestione delle domande del bonus asilo nido previsto dall’articolo 1, comma 355, legge 11 dicembre 2016, n. 232. => Bonus Nido, istruzioni in Gazzetta Si tratta in particolare delle seguenti nuove funzionalità: variazione dei dati aziendali dell’asilo riportati nella domanda già protocollata e inserimento di quelli riportati nella fattura/ricevuta, accessibile sotto la funzionalità “Allegati Domande”, all’atto dell’allegazione della documentazione di spesa; variazione delle modalità di pagamento...

Bonus asilo nido, click day 17 luglio

Asilo Nido Da lunedì 17 luglio sarà possibile presentare domanda online per il bonus asilo nido fino a mille euro, per pagare la retta di strutture pubbliche o private oppure forme di assistenza domiciliare. Destinato a tutti i genitori di bambini nati o adottati dal primo gennaio 2016 (indipendentemente dal reddito), il beneficio è previsto dal comma 355 della legge 232/2016 (Legge di Stabilità 2017) ed è pari a 90,91 euro per 11 mensilità. Il documento di prassi è la circolare INPS 88/2017, contenente tutte le istruzioni. => Bonus asilo nido istruzioni in Gazzetta Domanda di...

Contributi e imponibile ai fini NaspI

Avrei una domanda in merito al calcolo dell'importo Naspi spettante nel caso di rapporto di lavoro a tempo indeterminato di 5 anni, concluso dopo aver usufruito di maternità anticipata, obbligatoria e di tutto il congedo parentale. So che l'importo della Naspi si calcola partendo dall'imponibile previdenziale degli ultimi 4 anni. Nel periodo di maternità al 75% (non integrata dal datore di lavoro) e di congedo parentale al 30%, l'imponibile previdenziale è pari a zero oppure è quello risultante dal fascicolo previdenziale disponibile sul sito INPS?

Maternità, congedi parentali retroattivi

Ho avuto un figlio nel 2013 ed ho ancora 3 mesi di maternità facoltativa: posso usufruirne o la nuova legge riguarda solo la maternità dal 2015?

Maternità, dimissioni e NASpI

Ho presentato domanda NASpI all'INPS, dopo aver concordato le dimissioni volontarie con la mia azienda a qualche mese dal termine della maternità (compimento del 1° anno del bambino). L'INPS ha però respinto la mia richiesta, pertanto vorrei presentare ricorso. Secondo voi ci sono i margini?  

Bonus nido al via: guida alla domanda

Bonus asilo nido Dopo le istruzioni relative al premio natalità l'INPS pubblica anche la circolare n.88/2017 relativa al Bonus asilo nido, introdotto dalla Legge di Stabilità 2017, che prevede l'erogazione di 1.000 euro a copertura dell'iscrizione ad asili nido pubblici e privati autorizzati per i bambini nati o adottati a partire dal 1° gennaio 2016 (art. 3, DPCM 17 febbraio 2017). Il Bonus nido spetta anche ai bambini che non possono frequentare asili nido pubblici e privati perché affetti da gravi patologie croniche e necessitano pertanto di forme di supporto presso la propria abitazione (art....

Autonomi in gestione separata, le nuove tutele

Maternità Il Jobs Act Autonomi è diventato legge e tra le novità ivi contenute anche quelle relative alle nuove tutele in tema di gravidanza, malattia e infortunio per le lavoratrici autonome iscritte alla Gestione Separata INPS, che ora vengono equiparate alle professioniste iscritte ad Albi sotto il profilo della tutela della maternità. => Bonus baby sitter per autonome Questo significa che anche le  autonome in gestione separata potranno godere dell'indennità di maternità nei due mesi antecedenti la data del parto e tre successivi, a prescindere dall'effettiva astensione...

Indennità di maternità e paternità autonomi

Paternità Il Jobs Act su lavoro autonomo e smart working ha esteso le tutele in tema di indennità di maternità e paternità. In generale, la nuova legge concede alle lavoratrici in gestione separata il diritto al trattamento di maternità anche se si sceglie di non astenersi dall'attività lavorativa, prolungando a sei mesi il congedo parentale utilizzabile fino al terzo anno di vita del figlio. In attesa dei documenti di prassi INPS, le indicazioni ancora valide da seguire sono quelle indicate nella Circolare n. 128/2016 , che chiarisce in particolare i requisiti per i padri lavoratori...

X
Se vuoi aggiornamenti su Maternità

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy