Dichiarazione IMU TASI, nuova procedura

Aggiornamento delle specifiche tecniche per la dichiarazione IMU TASI, presentazione telematica alternativa a quella cartacea: novità e istruzioni.

Nuove procedure tecniche per la dichiarazione IMU TASI di enti commerciali e persone fisiche: è disponibile online sul sito del Dipatimento delle Finanze dal 21 dicembre 2016 una nuova versione delle specifiche tecniche. La possibilità di inviare telematicamente la dichiarazione IMU TASI per imprese e privati è prevista dallo scorso mese di ottobre, e non sostituisce la modalità cartacea, che continua a essere un’opzione praticabile.

=> Dichiarazione IMU TASI anche online

La dichiarazione IMU TASI va inviata entro il 30 giugno 2017 in relazione all’anno 2016. Ricordiamo che si tratta di un adempimento che va effettuato solo nel caso in cui siano intervenute variazioni nel possesso che comportano differenze sulla determinazione dell’imposta, e di cui il Comune non sia già a conoscenza. Il caso più classico è quello in cui l’immobile è stato acquistato nel 2016: bisognerà presentare la dichiarazione IMU TASI nel 2017.

=> Dichiarazione TASI: basta il modello IMU

La dichiarazione IMU TASI si presenta al Comune, e se fino a questo 2016 l’unica forma possibile era quella cartacea, adesso è stata inserita la presentazione telematica. Modelli, istruzioni, e specifiche tecniche: la prima versione di queste ultime è stata pubbliata lo scorso 17 ottobre, e il 21 dicembre è stato inserito un aggiornamento.

Fra le regole generali da tener presente, l’identificativo del soggetto è il codice fiscale del contribuente, da riportare in ogni record, facendo attenzione alla correttezza. Il campo “progressivo immobile” va sempre impostato, perché identitica appunto l’immobile, compelto di eventuale identificativo di continità (che segnala se c’era già un precedente identificativo). Entrambi questi dati riguardano il record D. Infine, attenzione a inserire corettamente tutti gli importo richiesti, arrotondati all’unità di euro.

Sul sito del Dipartimento delle Finanze si trovano tutte le indicazioni effettuando il eeguente percorso: Home – Fiscalità regionale e locale – Dichiarazione Telematica Imu Tasi – Enti commerciali e Persone fisiche – EC/PF – Specifiche tecniche – Aggiornamenti e correzioni. Per le modalità di compilazione precise, si possono consultare le relative istruzioni, pubblicate insieme al modello.

Le specifiche tecniche per la dichiarazione IMU TASI

X
Se vuoi aggiornamenti su Dichiarazione IMU TASI, nuova procedura

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy