BTP Italia, nuova emissione dal 13 novembre

Torna il BTP Italia, durata sei anni, collocamento per i risparmiatori dal 13 al 15 novembre, il 16 novembre è il turno degli investitori istituzionali: il titolo di stato indicizzato all'inflazione.

Nuova emissione di BTP Italia il prossimo 13 novembre, il collocamento prosegue fino al 16 novembre, il titolo ha durata sei anni: i risparmiatori individuali potranno acquistare il titolo di stato indicizzato all’inflazione da lunedì 12 a mercoledì 15, mentre l’ultima giornata del 16 novembre è riservata agli investitori istituzionali. Si tratta della seconda emissione 2017, dopo quella dell’aprile scorso. Le caratteristiche del titolo di stato sono le stesse delle precedenti operazioni.

=> Il BTP Italia a confronto con gli altri titoli di investimento

Ricordiamo molto brevemente che il BTP Italia è una tipologia di titolo di stato pensata per il piccolo risparmiatore, indicizzato all’inflazione (quindi, non si rischia di rosicchiare il capitale a causa dell’andamento dei prezzi), protetto anche dall’ipotesi di deflazione, con cedola semestrale (e rivalutazione del capitale), acquistabile anche direttamente online. E’ anche previsto un premio fedeltà (4 per mille) per chi acquista il titolo in collocamento e lo tiene fino alla scadenza (appunto, sei anni).

=> Il BTP Italia, sicuro e antispread

Come detto, i primi tre giorni dell’emissione sono aperti al piccolo risparmio, e come in tutte le precedenti operazioni non ci sono tetti massimi (quindi è assicurata la completa soddisfazione degli ordini). Lotto minimo acquistabile, come sempre, pari a mille euro. La giornata del 16 novembre è invece destinata agli investitori istituzionali, e in questo caso è previsto un riparto, nel caso in cui la domanda sia superiore all’offerta.

Restano le modalità innovative di acquisto per i risparmiatori, che oltre alla consuete modalità previste per i titoli di stato (sportelli bancari e uffici postali abilitati), si possono anche comprare direttamente online, attraverso qualsiasi sistema di home banking abilitato alle funzioni di trading.

Sul sito del ministero del Tesoro ci sono tutte le informazioni sul BTP Italia e sulla nuova emissione di novembre, mentre il tasso reale annuo minimo garantito sarà comunicato venerdì 10 novembre 2017. Il Tesoro ricorda che questa emissione cade, emblematicamente, il giorno dopo la scadenza (il prossimo 12 novembre), del più grande collocamento di sempre diretto al pubblico retail, quello del BTP Italia a quattro anni del 2013, che segnò la raccolta record di oltre 22 miliardi di euro e circa 300 mila contratti sottoscritti. Nel maggio scorso c’è stata un’operazione di concambio (fondamentalmente, un riacquisto), che ha ridotto di 4,2 miliardi l’importo per BTP in scadenza, per cui il prossimo 12 novembre lo Stato dovrà pagare solo, si fa per dire, 18 miliardi.

Fonte: Ministero delle Finanze.

X
Se vuoi aggiornamenti su BTP Italia, nuova emissione dal 13 novembre

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy