NASpI 2017, calcolo e durata

Come calcolare la durata della NASpI in base ai contributi versati per lavoro privato e pubblico se a tempo determinato.

Ho lavorato con vari contratti a tempo determinato ma continuativamente presso un ente pubblico dal 2013 al 2014; successivamente ho lavorato dal 2015 fino a gennaio 2017 per una ditta privata, che a fine gennaio ha chiuso. Per il calcolo della durata NASpI si conteggiano anche i due anni di contribuzione nell’ente pubblico?

Domanda di: Fabio L.

Si, può contare anche i due anni di contribuzione versati nell’ente pubblico perché il suo contratto era a termine. Sono esclusi dalla NASpI i dipendenti pubblici con contratto a tempo indeterminato.

=> NASpI: compatibilità ed esclusioni

I lavoratori dipendenti del privato invece hanno sempre diritto alla NASpI.

=> NASpI: requisiti e richiesta

Quindi lei può conteggiare tutti i contributi versati negli ultimi quattro anni: la NASpI viene riconosciuta per un periodo pari alla metà dei contributi che lei ha versato appunto negli ultimi quattro anni, quindi dura al massimo due anni (mi pare sia il suo caso).

 

 

X
Se vuoi aggiornamenti su NASpI 2017, calcolo e durata

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy