Avvio d’impresa in un giorno con SUAP, ComUnica e SCIA

"Impresa in un giorno" è realtà, tutto via Web: come funzionano ComUnica, SUAP e SCIA.

La riforma dello Sportello Unico per le Attività Produttive e il contestuale sbarco online dei SUAP hanno portato finalmente a compimento il progetto “Impresa in un giorno” per la libera iniziativa economica grazie allo snellimento burocratico che abbatte costi e tempi: lo sportello virtuale SUAP è infatti da oggi l’interfaccia unica di riferimento per tutti i procedimenti legati all’esercizio di attività produttive (localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, cessazione o riattivazione delle attività) e prestazione di servizi.

ComUnica, SUAP e SCIA

  • Con ComUnica è possibile costituire l’impresa in un giorno presentando una pratica unica.
  • Tramite i SUAP è possibile, nel medesimo giorno, anche avviare l’attività.
  • Con la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) si sostituiscono autorizzazioni, licenzi, concessioni non costitutive, permessi o nulla osta comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli richieste per l’esercizio dell’attività imprenditoriale, commerciale o artigianale, in quanto si auto-certificano i requisiti che le varie leggi prevedono.

PMI.it ha approfondito l’argomento “ComUnica” con test e interviste ai protagonisti del servizio, gli imprenditori. Per le risultanze, leggi l’articolo “Test sui servizi di PA digitale: Comunica

Uniche eccezioni per il ricorso al SUAP, i casi in cui sussistano vincoli ambientali, paesaggistici o culturali e gli atti rilasciati dalle amministrazioni preposte alla difesa nazionale, alla pubblica sicurezza, all’immigrazione, all’asilo, alla cittadinanza, all’amministrazione della giustizia, all’amministrazione delle finanze, compresi gli atti concernenti le reti di acquisizione del gettito anche derivante dal gioco, e quelli imposti dalla normativa comunitaria.

Attraverso i SUAP comunali accreditati, ai quali sono trasferite le competenze di gestione informatizzata di qualunque attività produttiva e di prestazione di servizi in forma di impresa, da fine marzo è possibile dare avvio a un’attività imprenditoriale attraverso l’invio esclusivamente telematico della SCIA.

Lo switch off è stato infatti fissato per il primo aprile 2011, eccetto per l’avvio di imprese che necessitano un iter autorizzativo più complesso. Da tale data la documentazione cartacea non sarà più accettata. Per i Comuni in ritardo ci sono però altri sei mesi di tempo di periodo transitorio a doppio regime.

A supportare l’avvio delle attività imprenditoriali, a breve verrà istituito un soggetto privato, l’Agenzia per le Imprese, che avrà il compito di verificare la documentazione presentata.

Il portale Impresainungiorno.gov.it gestisce i servizi informativi connessi ai SUAP sulla base di modalità concordate con l’associazione dei Comuni. La sezione del portale dedicata alle imprese permette anche di adempiere alle procedure amministrative necessarie. La SCIA si presenta per via telematica individuando il proprio SUAP territorialmente competente nella lista presente sul sito. Se il Comune è presente in archivio saranno visualizzati recapiti e riferimenti, unitamente al collegamento Web per accedere al sistema informativo utilizzato dal Comune per avviare il procedimento di inoltro informatico dell’istanza.

_______________________

ARTICOLI CORRELATI

_______________________

I Comuni avevano tempo fino al 31 marzo per accreditarsi al Ministero dello Sviluppo Economico tra gli Sportelli Unici ma sono ancora in migliaia a non aver completato l’iter. Per questi, il ruolo sarà assunto in maniera provvisoria dalle Camere di Commercio che riceveranno la SCIA e la trasmetteranno al Comune.

Qualora sia contestuale con altri adempimenti d’impresa, la SCIA sarà presentata al Registro Imprese tramite ComUnica che, a sua volta, la presenterà al SUAP.

Lo Sportello dovrà rilasciare al richiedente ricevuta telematica necessaria ad avviare immediatamente l’attività imprenditoriale. I tempi di avvio sono più lunghi per le attività soggette a particolari autorizzazioni per le quali la piattaforma on line sarà attivata per la fine di settembre.

X
Se vuoi aggiornamenti su Avvio d'impresa in un giorno con SUAP, ComUnica e SCIA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy