Ricerca Web: le novità Google Search Options e Google Squared

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Al Searchology, le nuove funzioni da Mountain View per ricerche più mirate e risultati più attinenti: strumenti Search Options, snippet più esaustive e Google Squared

Nel corso dell’evento Searchology 2009 Google ha presentato le ultime soluzioni adottate dal suo motore di ricerca per filtrare le richerche, visualizzare risultati più esaustivi nelle SERP, oltre che più completi e attinenti alle richieste.

Si parte con una nuova serie di strumenti, battezzati Search Options, in grado di offrire una risposta a ciò che più comunemente gli utenti si chiedono, ovvero: «quale query formulare?».

Gli strumenti di Search Options – attivabili tramite il link “Show options” (ancora non nella versione italiana) – permettono infatti di filtrare i risultati ottenuti dalla ricerca, generando così differenti punti di vista per una individuazione più rapida su formato e tipologia di materiale ricercato (filmati, video, risposte su forum, recensioni, ecc.).

Si potrà anche visualizzare i risultati in ordine cronologico grazie alla funzione Timeline, o articolati semanticamente con Wonder Wheel. Il tutto, tramite la creazione di una ulteriore colonna enel tradizionale layout.

Partendo dall’esigenza di offrire alla sua utenza le informazioni nel modo migliore, Google ha inoltre annunciato l’introduzione di “snippet” (le brevi descrizione sotto i link nelle SERP) più dettagliate rispetto, con più informazioni dalle pagine di riferimento.

Al momento, si tratta di novità presenti solamente nella sola versione USA, destinate comunque ad estendersi anche alle versioni di Google localizzate nelle altre lingue.

Searchology è stata inoltre l’occasione per offrire un’anteprima di ciò che attualmente risponde al nome di Google Squared. Si tratta di un nuovo modo per visualizzare i risultati della ricerca, non riportando un elenco di pagine ma piuttosto organizzando dati e informazioni online sotto forma di risposta articolata.

Presto disponibile in forma sperimentale tramite Google Labs, la nuova scommessa che arriva da Mountain View potrebbe rivelarsi una contromossa anticipata all’imminente apertura del nuovo motore di ricerca semantico Wolfram Alpha.

I Video di PMI