Surface multitouch in Italia: anche in azienda

di Noemi Ricci

scritto il

Annunciata da Microsoft, in occasione del CeBit, la disponibilità anche in Italia del nuovo prodotto multi-touch che consente di gestire contenuti digitali con il semplice uso delle mani: Surface

Arriva dal CeBit di Hannover, l’annuncio di Microsoft sull’imminente disponibilità di Surface in Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania, Irlanda, Svezia e Medio Oriente.

Basato su tecnologia multi-touch Surface è sul mercato statunitense nel 2007 ed ora si appresta a proposri anche in Europa, dunque.

Un mix di software e hardware che consentono la gestione dei contenuti digitali senza utilizzo di mouse o tastiere ma semplicemente mediante movimenti naturali delle mani.

Non si tratta perciò di un sistema “touchscreen” ma di una serie di videocamere che tracciano oggetti in movimento, per l’appunto come i gesti manuali: ciò permette di disegnare su superfici digitali, navigare, riordinare documenti, effettuare lo zoom su presentazioni e ruotare foto o documenti.

Molteplici le sue applicazioni enterprise: dal settore finnziario a quello sanitario, passando per turismo e servizi.

Sono circa 120 i partner Microsoft che stanno lavorando allo sviluppo di applicazioni per l’interfaccia di Surface in 11 Paesi del Mondo.

Rispondendo alle esigenze enterprise, sempre più elevate, Microsoft mette a disposizione delle imprese diverse tipologie di superfici touch: tavolino (Surface), a parete (TouchWall) e sferica (Sphere).

Grazie alle partnership con Avanade ed EMC, si avranno a disposizione, rispettivamente, anche soluzioni per il mercato retail e un tool basato sulla piattaforma di ricerca enterprise Fast di Microsoft.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft