Il contratto di locazione si fa online

di Redazione PMI.it

scritto il

L'Agenzia delle Entrate rende disponibile online la funzione per registrare contratti di locazione e pagare le relative imposte. In tempo per le scadenze di fine gennaio.

Nei giorni scorsi l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile una nuova funzionalità telematica attivata sul proprio sito per favorire la digitalizzazione delle procedure e sveltire l’iter burocratico a carico dei contribuenti, aziende comprese.

In particolare, la novità riguarda i contratti di locazione, che ora si potranno registrare direttamente online.

Dal 9 febbraio il servizio sarà aperto a tutti gli utenti Entratel: accedendo all’apposita sezione del portale dell’Agenzia delle Entrate, sarà possibile registrate i nuovi contratti e pagare le relative imposte, senza software specifico da dover scaricare e installare sul proprio pc (che rimane comunque disponibile sul sito dell’Agenzia) e senza ricorrere al modello F23.

Con il prodotto Locazioni web basterà compilare il modulo telematico con i dati del caso (conduttore, locatore, immobile e canone di locazione) per poi calcolare in automatico (ci pensa il sistema) le relative tasse. A questo punto è sufficiente inserire le proprie coordinate del conto corrente bancario o postale per l’addebbito dell’importo dovuto.

Con il prodotto Pagamenti Registro Web, invece, si potrà versare l’imposta di registro anche per i contratti pluriennali, per le proroghe, risoluzioni e le cessioni delle locazioni.

I Video di PMI

Cedolare secca: rinnovo su contratti in proroga