Jovane: Pmi e PA tra i focus di Microsoft Italia

di Noemi Ricci

scritto il

Pietro Scott Jovane, nuovo amministratore delegato di Microsoft Italia, nella sua prima uscita ufficiale annuncia i prossimi obiettivi strategici: Pmi, PA e advertising online

L’amministratore delegato di Microsoft Italia, Pietro Scott Jovane, in occasione del suo primo incontro ufficiale con la stampa ha tracciato le linee guida che intende perseguire insieme al suo team di lavoro.

Obiettivo strategico primario, mettere la tecnologia al servizio delle piccole e medie imprese e della Pubblica Amministrazione.

Pietro Scott Jovane ha quindi manifestato la volontà di mantenere una continuità con il passato: in relazione alle piccole e medie imprese, infatti, il focus sarà essenzialmente sul supporto nell’affrontare le sfide della crescita.

Jovane ha poi ricordato quale sia il segno dei tempi che cambiano: mentre un tempo erano i sistemi informativi a dispensare tecnologia, oggi sono gli stessi utenti a farsi protagonisti degli strumenti tecnologici più innovativi.

Dunque, accanto agli altri “impegni” cui Microsoft Italia ha dichiarato di non volersi assolutamente sottrarre – la politica di supporto alla PA e i nuovi passi nell’advertising online, segmento in cui il colosso dell’Informatica mira ad imporsi ia medio termine – le Pmi svettano in primo piano.

Per Jovane, di ultima analisi, è fondamentale che le piccole e medie imprese crescano, innovino e investano su nuovi business.
La società si propone quindi di fornire alle Pmi tutta la propria esperienza per sostenerle nel cambiamento, e nel rapido mutamento della percezione dell’informatica.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft