Web 2.0 e open source per Sun

di Redazione PMI.it

scritto il

Si delinea la nuova strategia Sun Microsystems per conquistare il mercato enterprise, incentrata su virtualizazione, web 2.0 e open source

In occasione dell’annuale Global Media Summit organizzato da Sun, il Ceo della società Jonathan Schwartz ha fatto il punto sulla nuova strategia volta a potenziare il comparto dei servizi business in ambiente web 2.0.

Quali i nuovi punti di forza? Virtualizzazione per ridurre i costi e favorire lo sviluppo di soluzioni mirate, nuove iniziative volte a promuovere l’open source e consolidamento dell’asset frutto dell’acquisizione di MySQL, sviluppatrice dell’omonimo database open source MySQL che, a sua volta, dovrebbe consentire alla società di rilanciare la suite software Lamp (Linux Apache MySQL PHP) per web server, sostituendo Solaris a Linux.

L’idea di Sun è quella di offrire alle aziende una dotazione completa di soluzioni software e hardware, all’insegna della flessibilità e della oottimizzazione, sia gestionale che dei costi.

Allo stesso tempo, per potenziare il valore aggiunto della propria offerta l’apertura agli ambienti di sviluppo rimane strategica, come ha ricordato Schwartz citando il Sun Developer Network e la community OpenSolaris.

Nel campo dei software di virtualizzazione, ad esempio, secondo il Ceo di Sun l’accesso a più ambienti consente agli sviluppatori di poter ottimizzare l’utilizzo dei server riducendone i costi di manutenzione.

A questo proposito, va ricordato che proprio nei giorni scorsi Sun ha acquisito Innotek, che produce la soluzione VirtualBox (gratuita e open source) in grado di generare macchine virtuali su Windows, Linux e Solaris 10, e sia per desktop che portatili. Con oltre quattro milioni di copie scaricate in dodici mesi, VirtualBox rientrerà ora nel portfolio Sun xVM promettendo ulteriori e significativi sviluppi.