Coghead offre SaaS “low cost”

di Claudio Mastroianni

scritto il

Solo 10 euro al mese per utente: è "Business Essentials", pacchetto di applicativi pensato appositamente per le aziende più piccole e con meno finanze

I Software-as-a-Service si sono dimostrati prodotti di successo, come dimostrano le sempre maggiori offerte in questo campo da parte dei più importanti produttori di applicativi enterprise. Fra i motivi della loro diffusione vi è certo la possibilità di risparmiare in costi e gestione delle infrastrutture IT, semplificando così la routine lavorativa.

Software accessibili, ma che per alcune imprese più piccole e deboli economicamente possono risultare troppo cari. È proprio al target delle aziende di dimensioni minime che Coghead ha deciso di rivolgersi, con l’annuncio di una suite di applicativi SaaS “low cost” indirizzati proprio a loro.

Business Essentials, questo il nome dell’offerta, includerà al suo interno una serie di applicazioni on-demand per facilitare la gestione degli aspetti produttivi del proprio business, compresi i rapporti coi clienti e fornitori, la coordinazione dei lavori e la gestione delle vendite. Il tutto con un costo pari a 10 dollari al mese per ogni utente che utilizzi il pacchetto, senza la necessirà di costi aggiuntivi.

Un prezzo pensato per invogliare sempre più imprese a rivolgersi ai SaaS: «Sono 50 miliardi le aziende che non hanno un server» ha dichiarato il CEO di Coghead, Paul McNamara. Per molti, insomma, gli applicativi on-demand potrebbero essere l’unica soluzione per entrare nell’epoca digitale.