Nitro Pro per la gestione professionale dei PDF

di Marco Mattioli

scritto il

Strumento professionale per creare, modificare, convertire e condividere documenti PDF.

Il formato PDF è tra i più utilizzati sulle diverse piattaforme desktop e mobili e, oltre agli strumenti ufficiali esiste un ampio set di programmi di terze parti – gratuiti o commerciali – per la creazione e lettura di documenti PDF. Tra questi, Nitro Pro si propone come alternativa ad Adobe Acrobat per gestire e distribuire contenuti PDF di qualità in ambito lavorativo.

Nitro Pro consente la creazione, modifica, combinazione, protezione, conversione e condivisione di file PDF contenenti anche elementi multimediali. È possibile anche creare e compilare schede PDF professionali da salvare o stampare, corredate di comandi di validazione, formattazione e calcolo dati.

Compatibilità

Compatibilità con le principali versioni di Windows (XP, Vista e 7, anche a 64 bit), Nitro Pro è interoperabile con MS Word ed Excel per riuscire a mantenere la formattazione originaria del testo e di paragrafi, tabelle, colonne, grafici, immagini ed intestazioni. Inoltre, l’interscambio con Adobe Reader e Acrobat evita qualsiasi problema di collaborazione e condivisione di contenuti.

La creazione è conforme agli standard PDF e PDF/A e conta su strumenti quali la conversione batch per automatizzare i processi, il “drag and drop” ed estensioni personalizzate per Microsoft Office. Comandi avanzati consentono di interagire in modo intuitivo con blocchi di testo, immagini e pagine, per apportare direttamente variazioni ai documenti. In tale direzione sono presenti anche opzioni di protezione documenti secondo diversi livelli, gestire firme digitali, inserire commenti e creare revisioni.

La versione di prova permette di valutare gratuitamente le principali funzionalità del software per 14 giorni, prima di procedere con l’eventuale acquisto al costo di 120 dollari.

Installazione, interfaccia e preferenze

Durante l’installazione sono selezionate in modo predefinito le caselle di controllo per aggiungere anche plugin e toolbar dedicati a Internet Explorer, Firefox, Word, Excel e Powerpoint e ottenere una migliore integrazioni con tali programmi. Al termine viene aperta la guida introduttiva.

L’interfaccia intuitiva agevola l’esecuzione dei comandi più significativi. Il layout è organizzato in schede alle quali sono dinamicamente associate insiemi di icone.

Il menù “File” racchiude le opzioni per gestire i documenti: creazione, apertura, salvataggio, stampa, condivisione, chiusura e ottimizzazione. Include anche il collegamento al pannello delle preferenze, per personalizzare l’aspetto del software e modificare parametri di ricerca aggiornamenti, conversione, stampa, pagine, immagini, tabelle, firma digitale, plugin, OCR e unità di misura.

Le sezioni principali

La sezione “Home” comprende gli strumenti per muovere l’area di lavoro, variare il livello di zoom, ruotare la vista di una pagina, selezionare gli elementi disponibili, inserire blocchi di testo con diverse proprietà e inserire una firma. È possibile creare documenti PDF da file locali o di rete, da acquisizioni via scanner o dall’area “appunti” di Windows.

Nitro Pro è in grado di eseguire la conversione di un ampio set di formati, appartenenti alla suite office di Microsoft (doc, xls e ppt), alle immagini (bmp, gif, jpg, png e tiff) e all’HTML, potendo impostare sia la cartella di uscita che aprire i file a conversione ultimata per verificar i risultati ottenuti.

Uno degli aspetti che si apprezzano di più è la modalità batch, che rende agevole il processo di conversione anche per gestire un numero elevato di file (anche se protetti da password).

Durante l’utilizzo del programma torna utile anche la digitalizzazione di documenti cartacei tramite scanner, ad esempio per generare archivi, eseguire annotazioni e realizzare condivisioni.

Un comando dedicato permette inoltre di unire più file d’origine in un solo documento PDF.

Non manca inoltre la possibilità di convertire documenti PDF per poterli elaborare direttamente in Word o Excel, in immagini (png, jpeg e tiff), in RTF e in testo puro.

La sezione “Edit” include i tool per selezionare ed editare testo e immagini, per eseguire il riconoscimento caratteri via OCR (non è purtroppo disponibile la lingua italiana), aggiungere un’immagine, inserire pagine extra, cancellarle, estrarle o rimpiazzarle, eseguire rotazioni e ritagli. Consente anche di aggiungere intestazioni e piè di pagina, numerazioni, watermark, bookmark e collegamenti ipertestuali, potendo pertanto caratterizzare a proprio piacimento i diversi contenuti.

L’area “Review” fornisce icone per l’inserimento di note, l’evidenziazione di testo, il disegno di figure geometriche o a mano libera, l’aggiunta di un marker per indicare lo stato del documento, la generazione di riassunti e l’importazione/esportazione di commenti.

La scheda “Forms” è dedicata alla gestione di campi di editazione di vario tipo ed alla creazione di strutture basate su elementi come pulsanti, caselle di controllo, pulsanti radio, caselle combinate, list box e firme digitali. Offre inoltre comandi di importazione ed esportazione in Forms Data Format (FDF) per la gestione di dati associati a form all’interno degli stessi documenti PDF.

La sezione “Protect” si presta per trovare, marcare o eliminare informazioni di rilievo, gestire le revisioni dei file, rimuovere metadati, attivare profili protetti da password per le fasi di apertura, modifica e stampa e indicare i contatti autorizzati alla condivisione dei documenti.

Vi è infine la sezione “Help”, la quale propone i riferimenti per consultare le guide d’uso, collegarsi alla pagina ufficiale di supporto ed a quella relativa alle FAQ. L’integrazione con Word, Excel e Powerpoint si estrinseca con una barra degli strumenti aggiuntiva, che consente la rapida creazione di file PDF, eventualmente da proteggere con password e inviare via posta elettronica.
Per ulteriori dettagli e una prova del software, visita il sito ufficiale di Nitro Pro