Pensione retributiva: neutralizzazione contributi part-time penalizzanti

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Giovanni chiede

Buongiorno, sono un retributivo con 20 anni di contributi al 1995, in questi ultimi anni ho dei periodi part time che mi incidono negativamente sulla futura pensione, li posso neutralizzare?

Barbara Weisz risponde

I contributi versati negli ultimi anni possono essere sterilizzati, quindi non conteggiati ai fini del calcolo per l’assegno previdenziale, nel caso in cui sia stato già raggiunto il requisito minimo per la pensione (di vecchiaia o anticipata). E a partire dal momento in cui il requisito è stato maturato.

In ogni caso, possono essere sterilizzati solo i contributi degli ultimi cinque anni. Un utile riferimento di prassi è la circolare INPS 133/1997.

In base a quanto lei scrive, con ogni probabilità ha già maturato da qualche anno il requisito minimo per la pensione anticipata: a partire da quel momento, può decidere di sterilizzare i contributi. Esempio: con requisito minimo per la pensione anticipata raggiunto nel 2017 (è una data del tutto ipotetica), se i contributi part time che le incidono negativamente sulla pensione sono successivi a questa data, li può sterilizzare.

Lo stesso meccanismo si applica anche nel caso in cui sia stato già raggiunto il requisito minimo per la pensione di vecchiaia.