Facebook si rinnova e assume 10mila ingegneri per creare Metaverso

di Redazione PMI.it

scritto il

Facebook progetta il lancio della nuova piattaforma virtuale Metaverso: porte aperte a 10mila ingegneri specializzati in realtà virtuale e aumentata.

Facebook ha annunciato una vera e propria rivoluzione che coinvolgerà il social network più popolare nei prossimi anni, caratterizzata sulla creazione di una nuova piattaforma informatica improntata sull’innovazione e sull’uso delle nuove tecnologie. Metaverso, infatti, consentirà di accedere esperienze virtuali interconnesse che utilizzano tecnologie all’avanguardia come la realtà virtuale e la realtà aumentata.

Il progetto,  sottolineano i fondatori, contribuirà a potenziare la “presenza virtuale” al fine di rendere l’interazione online molto più vicina all’esperienza dell’interazione di persona. L’obiettivo è quello di sbloccare l’accesso a nuove opportunità economiche, ma anche creative e sociali.

Nessuna azienda possiederà e gestirà il Metaverso. Come Internet, la sua caratteristica principale sarà la sua apertura e interoperabilità. Dare vita a tutto questo richiederà collaborazione e cooperazione tra aziende, sviluppatori, creatori e responsabili politici.

Per renderla operativa, adesso, una delle priorità più urgenti di Facebook è la ricerca di ingegneri altamente specializzati. Come hanno annunciato Nick Clegg e Javier Olivan, Facebook ha intensione di creare 10mila nuovi posti di lavoro nell’Unione Europea nei prossimi cinque anni. Per i creatori di Facebook l’Unione Europea presenta una serie di vantaggi che la rendono luogo ideale per avviare investimenti in ambito tech: all’ampio mercato di consumo si aggiungono le Università eccellenti e la presenza di talenti emergenti di alto livello.