Scegliere il software gestionale in azienda: pro e contro

di Paolo Orlando

scritto il

La scelta del software gestionale da utilizzare in azienda è un momento importante, che influenzerà  pesantemente il “modus operandi” aziendale.

Fondamentalmente, le alternative che si prospettano sono di due tipi: commissionare la realizzazione di un software “su misura“, oppure acquistare un prodotto già  pronto sul mercato.
Analizziamo pro e contro delle due alternative.

Scegliere un software creato su misura per le proprie esigenze ha ovviamente il vantaggio di poter pilotare le fasi di sviluppo del programma, al fine di ottenere un prodotto perfettamente corrispondente alle esigenze dell’azienda.

Tale opzione, però, espone ai rischi derivanti dal dipendere da un unico soggetto.
Tra questi rischi, il peggiore è rappresentato dalla continuità  di supporto e assistenza sul software, che a sua volta dipende dal momento in cui termina può accadere che cessi l’attività  lavorativa (ad esempio per chiusura) del fornitore. Un caso non impossibile da verificarsi in questi tempi di crisi.

Questa scelta, inoltre, espone a dei costi superiori, in quanto il costo dello sviluppo viene sostenuto da un’unica azienda.

La soluzione “standard”, invece, è dotata ovviamente di un grado di elasticità  minore. Potrà  quindi succedere che sia l’azienda a doversi adattare al software e non viceversa.

L’ERP presente nel mercato garantisce però, almeno teoricamente, un livello di assistenza migliore, grazie al maggior numero di soggetti che conoscono in maniera approfondita il programma. Questo tipo di applicativo, essendo testato da molti utilizzatori, permette di offrire un livello di sicurezza operativa maggiore.

Se la scelta cade sul software “standard”, quindi, sarà  fondamentale affidarsi ad una soluzione che abbini a un ottimo applicativo un servizio di supporto di alto livello. E’ preferibile un software meno performante ma dotato di un servizio di consulenza ed assistenza eccellente.

In ogni caso, alla fine delle valutazioni, che si propenda per il software creato per l’azienda oppure per un applicativo presente nel mercato, la carta vincente sarà  in ogni caso il servizio di consulenza pre e post vendita.