Paolo Orlando

ICT e formazione in azienda: binomio vincente

Le aziende del settore ICT sono investite continuamente da mutamenti più o meno significativi nell’ambito della loro operatività . Cambiamenti di origine endogena o esogena, che richiedono dei nuovi saperi interni all’azienda. Questo processo di adeguamento ai cambiamenti è necessario per mantenere inalterata la capacità  dell’impresa di soddisfare le esigenze dei propri clienti e di mantenere […]

Doppio rischio di impresa

Nel nostro paese, la normativa vigente riserva un trattamento agevolato al settore agricolo, in quanto viene riconosciuto, agli imprenditori del settore primario, un doppio rischio d’impresa. Al normale rischio a cui è sottoposta ogni realtà  aziendale, si somma il rischio dovuto agli eventi atmosferici che possono influire in modo pesante sulla resa dell’attività  agricola. Esistono […]

Pmi in crescita: l’imprenditore deve saper delegare

Se l’azienda cresce, il giro d’affari aumenta e si moltiplicano le attività  quotidiane da svolgere in ufficio, è comprensibile come si amplifichi anche il livello di complessità  di queste ultime. Non sempre, però, l’imprenditore si ritrova pronto ad affrontare questo scenario in forte evoluzione: spesso si assiste ad un aumento del carico di lavoro svolto […]

Assistenza ai clienti, costi e benefici

Il servizio di assistenza clienti, nella fase post-vendita, assume in alcuni settori valenza notevole, sia in termini di costi interni che di soddisfazione del cliente. I due aspetti indicati sopra, devono trovare un giusto equilibrio. Un eccellente servizio di post-vendita aumenta notevolmente la “customer satisfaction” ma pesa considerevolmente sui componenti reddituali di costo iscritti a […]

Costi di organizzazione: quando efficienza significa risparmio

In azienda sono monitorati correttamente tutti i costi dipendenti dalle attività  tipiche che vengono svolte quotidianamente? E’ semplice da verificare, ad esempio per quelli derivanti dall’acquisizione di beni e servizi, facilmente monitorabili. Tuttavia, non tutte le attività  aziendali generano costi “visibili”. Consideriamo, ad esempio, il flusso di attività  che accompagna il ciclo di vendita. I […]

La regione Veneto: partecipazione dei lavoratori alla proprietà  ed alla gestione d’impresa

La L.R. nr. 5 del 22 gennaio 2010, emanata dalla Regione Veneto, contiene delle norme finalizzate a promuovere e sostenere la partecipazione dei lavoratori dipendenti alla proprietà  ed alla gestione delle imprese. L’articolo 2, al comma 1, indica l’ambito di applicazione della normativa specificando che le agevolazioni ed i finanziamenti possono essere concessi ai seguenti […]

Dimensionamento della fase presale

La fase di prevendita assume grande importanza per la riuscita di un intero progetto. Tale frase assume carattere di estrema veridicità  specialmente in alcuni settori, ad esempio nei progetti di implementazione di un ERP. Le operazioni di prevendita vengono spesso ridotte ai minimi termini, essendo difficilmente addebitabili in modo diretto al cliente. Per tale motivo […]

SISTRI: quali aziende interessate?

Come noto, è partito a gennaio 2010 il nuovo sistema elettronico per la gestione dei rifiuti SISTRI. Una novità  per molte imprese obbligate a mettersi in conformità  con il nuovo meccanismo, che dovrebbe “permettere l’informatizzazione dell’intera filiera dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani per la Regione Campania”. Questo sistema informatizzato, nelle […]

Gestionali aziendali e integrazione dei sistemi

La crescente informatizzazione delle aziende pone sempre più all’attenzione la problematica dell’integrazione dei vari software presenti in azienda. Varie attività  aziendali transitano dalla gestione manuale alla gestione automatizzata, aumentando spesso il numero di software presenti in ufficio, con il conseguente incremento della complessità  gestionale dei processi aziendali. La duplicazione dei dati, in questo caso è […]

Ecologia e risparmio in azienda

Contenere i costi, un’esigenza avvertita dalle aziende, specialmente in questo momento congiunturale dell’economia, segnato da difficoltà  reddituali e finanziari. Le buone pratiche ambientali, possono contribuire sensibilmente a ridurre le spese energetiche di un’azienda. Prendiamo ad esempio in considerazione i consumi generati dalle attività  svolte all’interno di un ufficio. Illuminazione, computer e periferiche, altre macchine d’ufficio, […]