Apple e Microsoft: iPhone, è il turno di Bing?

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Microsoft potrebbe sostituire con Bing il motore di ricerca predefinito in tutte le versioni dell'iPhone, al posto di Google. Una scelta per colpire BigG nel mercato smartphone?

L’iPhone – tuttora oggetto del desiderio di chi intende acquistare uno smartphone – è di nuovo al centro dell’attenzione: secondo autorevoli voci dsl Web, Microsoft, avrebbe intenzione di proporre ad Apple la sostituzione dell’attuale motore di ricerca predefinito, Google,con l’emergente Bing.

New entry del mercato smartphone, Google è forse ormai considerata un competitor?

Per il momento i portavoce Microsoft e di Cupertino non rilasciano dichiarazioni, anche se le indiscrezioni insistono sulla reale possibilità del cambiamento, in virtù della volontà di Apple di abbandonare i rapporti con le case produttrici di smartphone concorrenti, come appunto Google.

Di sicuro l’opportunità per Microsoft è significativa e consentirebbe di ottenere una posizione di rilievo nel mercato della ricerca mobile.

Si attendono conferme o smentite, che dovrebbero arrivare prossimamente per scongiurare il proliferare di voci indiscrete sul futuro dei motori di ricerca e del rapporto tra Apple e Microsoft.

Nel frattempo già qualcuno ipotizza Bing anche su Safari come motore di default, mentre altri pensano ad un motore di ricerca di casa Apple; Pura fantasia?

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft