IBM: nuovi strumenti social e per la produttività

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

IBM annuncia un ampliamento dei suoi servizi SmartCloud e SmartCloud Docs, suite basata sul cloud in ottica collaborativa e di produttività.

IBM incrementa la sua offerta indirizzata alle aziende con una serie di novità, che comprendono SmartCloud Docs, suite collaborativa e di produttività basata sul cloud, e nuovi servizi del portfolio SmartCloud for Social Business, anche questi mirati a potenziare il lavoro in mobilità e la collaborazione.

=> Scopri come IBM punta sulla Nuvola

SmartCloud Docs offre una suite di strumenti per creare documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni, alla stregua di quanto proposto da Google Docs.

=> Consulta le migliori strategie Cloud

Gli strumenti appaiono particolarmente ottimizzati per stimolare la collaborazione contemporanea sui documenti, sia con partner, clienti e fornitori all’interno dell’azienda che all’esterno, al fine di aumentare produttività ed efficienza.

Il pacchetto viene già offerto gratuitamente nel servizio IBM SmartCloud Engage Advanced; in alternativa, può essere acquistato come servizio per Ibm Connections e SmartCloud Engage Standard, al costo di circa 3 euro per utente al mese.

=> Leggi le altre proposte IBM

Anche gli altri nuovi servizi offerti da IBM si concentrano sulla comunicazione e sulla produttività, puntando a loro volta sulla componente social:

  • IBM Connections: pensato per condividere dati e informazioni in tempo reale, include ora funzionalità di condivisione di dati e informazioni in tempo reale attraverso diverse fonti: social network aziendali, blog di community, wiki o file viewer;
  • il nuovo servizio di e-meeting: consente ai team di confrontarsi in tempo reale, utilizzando chat di messaggistica istantanea, screen sharing per la condivisione di informazioni e presentazioni. La nuova funzione di chat room permette di comunicare con colleghi, partner e clienti;
  • accesso illimitato: è possibile comunicare via chat indipendentemente dalla piattaforma di messaggistica istantanea utilizzata, condividere file e invitare persone a partecipare agli e-meeting senza costi aggiuntivi;
  • migliore gestione dei dispositivi mobili: nuovo software per organizzare e proteggere l’email via cloud sui dispositivi mobili; permette alle organizzazioni di estendere le funzionalità aziendali ai dispositivi mobili, sfruttando le nuove opportunità esclusive offerte da questi strumenti.