Cisco: nuove offerte per PMI in ottica Mobile e Cloud

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Cisco accresce la sua offerta di servizi per la comunicazione e il networking in grado di soddisfare le esigenze delle PMI, ponendo l'accento su Cloud e Mobilità.

Il 72% delle PMI ha adottato soluzioni di cloud computing, percentuale che entro il 2015 potrebbe arrivare al 98%, con una spesa che si aggira sui 50 miliardi. Allo stesso tempo, le richieste di mobilità delle PMI sono sempre più simili a quelle delle grandi aziende.

E’ quanto emerge da studi promossi da Cisco , che per rispondere alla crescente domanda di servizi e soluzioni di ultima generazione provenienti dal mondo Small Business ha deciso di ampliare la propria gamma di prodotti in linea per PMI per offrire il massimo dall’integrazione con tablet, smartphone e servizi cloud, quasi si trattasse di hardware pensato per le grandi aziende.

Sul piano del Networking e della Comunicazione, Cisco svela la sua Small Business Serie 500, in grado di offrire alle piccole e medie imprese tutti gli strumenti per gestire la crescente domanda di banda apportata da smartphone e device mobili. Gli switch Cisco offrono da 24 a 52 porte ad un prezzo che parte dai 590 dollari fino agli oltre 5.000.

Cisco ha inoltre deciso di supportare i rivenditori nella fornitura di nuovi servizi per la gestione della rete da remoto. «Grazie all’estensione dell’offerta di servizi gestiti per i partner Cisco OnPlus Service con nuovi strumenti e funzionalità per la gestione di reti wireless, Cisco permetterà ai propri partner di favorire la richiesta di servizi IT in outsourcing a fronte della crescita di smartphone e tablet che richiedono connessione Wi-Fi sicura».

Cisco ha annuncia poi i router RV180 e RV180W wireless-N VPN, in grado di offrire accesso da remoto ad un numero estremamente elevato di dipendenti, senza dimenticare la sicurezza. Gli apparecchi sono dotati di 4 porte Gigabyte Ethernet WAN, in grado di supportare fino a 10 connessioni VPN. Il prezzo dei ruoter RV180 e RV180W è di 182 e 246 dollari rispettivamente.

L’azienda si prepara inoltre ad offrire alle PMI due nuovi WAP: 802.11n WAP121 e WAP321 supportano il Power over Ethernet (PoE), e offrono 2.4GHz Wi-Fi e da 4 a 8 SSIDs. Il prezzo è di 173 dollari per il WAP 121 e 310 dollari per il secondo modello.

Infine, il nuovo UC320W v 2.2 UC può supportare fino a 24 telefoni (sia analogici che IP) ed è dotato di funzionalità quali mail vocale e inoltro delle chiamate, senza dimenticare notifiche via email e messaggi. Include inoltre un punto di accesso integrato 2.4GH.802.11n, connettività Gigabyte WAN e 4 porte integrate 10/100. Il prezzo è pari a 995 dollari.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay