Tratto dallo speciale:

HTC T8290, la svolta WiMAX

di Noemi Ricci

scritto il

Arriverà presto, prodotto dalla taiwanese HTC e commercializzato dal provider russo Yota, il terminale dotato di connettività WiMAX: il nuovo smartphone T8290, nome in codice Quartz

Promuovendo la diffusione della modalità di connessione web capace di portare la banda larga dove non arrivino cavi e fibra ottica, HTC si appresta a lanciare un terminale WiMAX che le permetterà di inserirsi a pieno titolo in questo mercato.

Arriverà sul mercato europeo tra qualche settimana il nuovo PDA phone T8290 prodotto dalla società taiwanese. Il dispositivo – che dovrebbe chiamarsi Quartz – è dotato di connettività WiMAX e promette velocità di download fino a 10 Mbps.

A commercializzarlo sarà per il momento il provider russo Yota, specializzato proprio in offerte sui servizi di connettività WiMAX, per colmare quel digital divide che affligge tanti Paesi, tra cui anche l’Italia.

Per quanto concerne le altre caratteristiche, il terminale ha tratto grande ispirazione dall’HTC Touch HD, utilizza il software Windows Mobile 6.1 Professional ed è dotato di display touchscreen da 3,8″ a risoluzione WVGA (480 x 800 punti), avrà il Bluetooth e supporterà anche lo standard Wi-Fi.