Rottamazione anche per gli UPS

di Paolo Iasevoli

scritto il

APC rinnova il suo Programma Trade-UPS, che fin dal 2001 offre alle aziende l'opportunità di risparmiare acquistando un nuovo gruppo di continuità e restituendo quello vecchio

Rottamare il proprio UPS in conformità con la normativa vigente e risparmiando sull’acquisto di un nuovo dispositivo. Questo, in sintesi, ciò che APC offre alle imprese per aiutarle a rinnovare la loro dotazione tecnologica.

Il programma si chiama Trade-UPS ed è stato lanciato per la prima volta nel 2001. A prescindere dall’età e dalla marca del gruppo di continuità utilizzato dall’azienda, APC propone il ritiro a domicilio del vecchio dispositivo entro 2 settimane dalla richiesta.

Inoltre l’azienda potrà usufruire di uno sconto fino al 35% per acquistare un nuovo UPS targato APC. Questo, nei piani della società, dovrebbe rappresentare un modo più agile e flessibile per adattare l’infrastruttura IT aziendale alle esigenze sempre più mutevoli.

Un altro aspetto che potrebbe interessare l’impresa è lo smaltimento dei rifiuti tecnologici, i cosiddetti RAEE, che sarebbe completamente a carico di APC, che assicura la piena conformità alle procedure ISO 14001.

Per sottoscrivere il programma è sufficiente compilare l’apposito modulo direttamente dal sito di APC, specificando tutte le caratteristiche del modello da rottamare.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!