Google, migliore tecnologia per il Mobile

di Marianna Di Iorio

scritto il

Secondo una ricerca pubblicata ieri da Evans Data Corporation, le tecnologie sviluppate da Google sono le prime ad essere utilizzate dagli sviluppatori di dispositivi mobili

Google è la prima scelta tra gli sviluppatori che vogliono creare applicazioni per dispositivi mobili. Al secondo posto si colloca Microsoft, mentre in terza posizione Nokia.

A rivelarlo è un nuovo studio pubblicato ieri da Evans Data Corporation, una società che si occupa di effettuare ricerche di mercato. L’indagine è stata condotta a Settembre, su un campione di 400 sviluppatori scelti a livello mondiale.

In particolare, la preferenza nei confronti di Google è stata espressa dal 38,4% degli intervistati.

«Google, società leader per applicazioni online, ha intensificato il suo interesse nei confronti del mercato mobile nel corso degli ultimi anni, introducendo e migliorando un gran numero di nuovi servizi e applicazioni sviluppate specificatamente per piccoli schermi», così ha affermato John Andrews, Presidente e CEO di Evans Data Corporation.

Tornando ai numeri, il 60,5% del campione ha dichiarato che è nella sua intenzione utilizzare strumenti open source Linux-based per costruire, nei prossimi anni, applicazioni per dispositivi mobili.

Infine, Java ME è considerato il migliore ambiente di esecuzione di applicazioni a distanza.