Iomega: nuovi NAS per le piccole imprese

di Giuseppe Goglio

scritto il

Il nuovo sistema StorCenter ix-200d offre fino a 8 Tbyte di storage di rete senza problemi legati alla gestione del dispositivo e con la garanzia di applicazioni EMC e RSA

Aumento dell’archivio aziendale e del volume d’affari, duplicazione dei dati a fini pratici o di sicurezza, crescita nella quantità di informazioni digitalizzate, convergenza tra ambito professionale e tempo libero. Queste e altre ancora possono essere le ragioni per le quali la quantità di storage presente in un’azienda un certo momento si rivela insufficiente.

D’altra parte, mobilità e flessibilità del personale rendono spesso difficile supportare adeguatamente le operazioni di copia e accesso ai dati, sia per l’estensione della rete aziendale sia per le necessarie competenze in fase di impostazione e controllo dei dispositivi.

Un sistema di storage affidabile, oltre alla capacità adeguata anche in prospettiva futura, deve assicurare facilità di impiego, sicurezza e affidabilità. Questo è quanto si promette di garantire ai propri utenti Iomega.

Figura 1: Iomega StorCenter ix-200d

Iomega StorCenter ix-200d

Forte delle competenze su problematiche di fascia superiore e sicurezza frutto del legame con EMC e RSA, con il NAS StorCenter ix-200d l’azienda propone a piccole imprese o uffici remoti di organizzazioni più grandi una soluzione capace di assicurare i benefici legati a un sistema di storage completo, senza tuttavia curarsi più di tanto dei dettagli tecnici. In pratica, Iomega punta a far sì che i propri dati siano al sicuro senza che sia necessaria l’assistenza di personale qualificato.

Il sistema si compone di quattro unità, per un massimo di 8 Tbyte di spazio disponibile all’interno di una rete. Una volte inserito nella LAN, le due connessioni Gigabit Ethernet permettono il trasferimento delle informazioni dopo pochi passaggi. La gestione è affidata a LifeLine, software di casa EMC in ambiente Linux ereditato dalle soluzioni di categoria superiore. Tra le funzioni rese disponibili e gestibili attraverso il display LCD dell’unità, il supporto multipiattaforma Windows, Mac e Linux e la possibilità di configurazione a diversi livelli RAID (RAID 5 preconfigurato e RAID 10, entrambi con ripristino automatico).

I Video di PMI

Decalogo PEC: utilizzo e valore legale