Tratto dallo speciale:

BlackBerry sempre più nelle tasche dei manager italiani

di Andrea Barbieri Carones

scritto il

La tecnologia degli smartphone fa passi da gigante e permette alle aziende di accedere a servizi sempre nuovi: focus al BlackBerry Enterprise Mobility

La tecnologia mobile è sempre più al servizio delle imprese, che mentre sono in viaggio – o comunque lontano dal proprio ufficio – possono continuare a lavorare e ad accedere a servizi a 360 gradi.

Novità e trend sul Mobile Work sono emersi in occasione del BlackBerry Enterprise Mobility, l’evento con doppia tappa (Milano e Roma) in cui RIM – con la partecipazione di NetConsulting – ha presentato al mondo dell’imprenditoria italiana i servizi e le soluzioni più efficienti per lo sviluppo del business aziendale.

Quel che è emerso durante le presentazioni è che le possibilità offerte da nuovi device – presto nelle mani dei consumatori – sono infinite. Un aspetto su cui c’è molta consapevolezza proprio tra le PMI italiane, complice una forte tendenza a comunicare e lavorare in mobilità.

Questa tendenza, unita alla difficoltà di spostamento “fisico”: i possessori di smartphone in Italia sono in continuo aumento, a differenza di quanto accade negli Stati Uniti, dove il segmento ha subito un brusco stop dopo anni di crescita vertiginosa. Anzi: proprio l’Italia è il primo paese al mondo per diffusione di terminali mobili di ultima generazione che, a livello mondiale, sono passati dai 151 milioni del 2008 ai 486 milioni dello scorso anno, con la possibilità di superare quota mezzo miliardo nel corso del 2012.

Le applicazioni e le funzionalità un tempo appannaggio dei pc ora sono disponibili anche su smartphone e tablet, al punto che NetConsulting prevede che quest’ultimo segmento stia sperimentando una crescita del 18,1% di applicazioni ad hoc tra l’anno 2011 e 2012.

Tra l’altro, la tecnologia oggi permette di utilizzare i Blackberry sia in ambito lavorativo sia in ambito personale, senza che le due parti vengano “in contatto”. Tuttavia, sono proprio i passi da gigante della tecnologia che pongono il problema di una corretta integrazione di diverse tecnologie mobile all’interno dello stesso network aziendale, visto che nel 90% delle imprese italiane i dipendenti utilizzano un dispositivo tecnologico personale.

All’interno del vasto panorama dell’offerta business BlackBerry, RIM ha presentato nel particolare 4 delle sue migliori soluzioni per sviluppare al meglio l’Enterprise Mobility:

  • il BlackBerry Mobile Fusion, che permette alle aziende di gestire i dispositivi BlackBerry®, Apple iOS e Android, tutti da un’unica console web-based costruita sulla tecnologia RIM
  • il tablet BlackBerry PlayBook
  • il nuovo sistema operativo BlackBerry PlayBook OS 2.0, che offre nuovi potenziamenti che incidono sulla produttività e sulla comunicazione, così come il supporto ampliato per app e contenuti
  • la tecnologia BlackBerry Balance che permette agli utenti aziendali di gestire i contenuti e le informazioni all’interno dello stesso dispositivo mobile.

RIM, nel frattempo, ha lanciato sul mercato la BlackBerry Mini Keyboard, una tastiera portatile per il tablet BlackBerry PlayBook. Questo accessorio offre un touchpad integrato che permette agli utenti di navigare e controllare il BlackBerry PlayBook con la stessa facilità di quando si utilizza il touch screen sulla stessa tavoletta. Quando la BlackBerry Mini Keyboard è attiva, la tastiera virtuale del tablet PlayBook rimane nascosta, liberando completamente il display.