Tratto dallo speciale:

Sogeea UOT: pratiche edilizie online

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il nuovo servizio di Sogeea che consente di gestire le pratiche edilizie online e da smartphone riducendo i costi per i Comuni e semplificando le procedure per imprese e cittadini.

Si chiama UOT (Unità Organizzativa Tecnica), il nuovo servizio innovativo che permette al cittadino di gestire comodamente online le pratiche edilizie indirizzate al Comune per lo Sportello Unico per l’Edilizia (SUE). Si tratta di una piattaforma web con elevati livelli di certificazione e sicurezza realizzata da Sogeea SpA, la quale offre anche un servizio di help desk, azzerando i tempi e monitorando ogni processo di lavorazione sia da parte del richiedente che dell’Amministrazione. Punto di forza di UOT è l’essere estremamente semplice ed intuitivo, con vantaggi evidenti sia per le Amministrazioni che per i cittadini.

=> Catasto online, visure gratuite per tutti

I Comuni possono controllare e gestire i servizi che vengono resi al cittadino e gli introiti da questi derivanti. Cittadini ed imprese possono:

  • visionare gli strumenti urbanistici attuativi e gli ordini di servizio interni nel rispetto della trasparenza;
  • monitorare l’iter istruttorio ed intervenire in caso di necessità, senza allungare i tempi di consegna;
  • richiedere modulistica, appuntamenti, informazioni e verifiche delle procedure;
  • presentare ogni tipo di pratica relativamente allo Sportello Unico, compresi gli elaborati grafici e le eventuali varianti (DIA, SCIA, CILA, Permesso di Costruire, ecc.);
  • visionare le istanze in archivio e la documentazione che le accompagna, rese immediatamente accessibili e facilmente consultabili;
  • procedere al pagamento di diritti, oneri, reversali e sanzioni.

Il servizio si affianca alla App di Usce, il servizio di istruttoria del condono edilizio presentato ufficialmente proprio al Forum PA nel 2015, ora al debutto, che consente di gestire la propria istanza di condono direttamente da smartphone.

=> Condono Edilizio 2016: novità e informazioni

Sandro Simoncini, presidente di Sogeea, spiega:

«Il Comune può dotarsi di un servizio efficace senza caricarsi di costi da mettere a bilancio, scegliendo un partner a cui demandare tutta l’attività ed il rischio, pagando solo una percentuale sugli effettivi introiti incassati. UOT, inoltre, si caratterizza per una estrema elasticità, il che permette all’Amministrazione di gestire al meglio anche improvvise variazioni nella quantità di domande da evadere.

Altro importante aspetto è quello della riduzione di ogni margine di errore con l’analisi automatica di ogni processo: documentazione in entrata e in uscita, somme da versare, tempi di evasione, servizio, ecc.. Per quanto riguarda i pagamenti, ad esempio, è previsto un sistema di addebito tramite carta di credito che canalizza immediatamente l’importo al Comune.

Non solo. L‘Amministrazione si trova a poter offrire al cittadino servizi di customer care, di front office e di front end telefonico senza alcun costo aggiuntivo. O, ancora, la digitalizzazione di tutti gli strumenti attuativi e di tutto l’archivio che si verrebbe a creare.

Anche i vantaggi per il cittadino, o per il suo tecnico di fiducia, sono molteplici: su tutti la possibilità di gestire comodamente da casa ogni istanza, senza più essere vincolato agli orari di apertura degli uffici comunali».

=> Edilizia: Guida alle norme, permessi e condoni

Sogeea SpA presenterà ufficialmente UOT in occasione della ventisettesima edizione del Forum PA, in programma dal 24 al 26 maggio al Palazzo dei Congressi dell’Eur a Roma.

.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso